Easy Bio

3 buoni motivi per mangiare secondo stagione

Tutti consigliano di consumare frutta e verdura stagionali, ma perché è così importante?

19/09/2016

Ormai si trova tutto, tutto l’anno. Soprattutto sui banchi dei supermercati, tendiamo a non percepire più frutta e verdura come alimenti stagionali. Invece il periodo dell’anno è il fattore determinate per scegliere i cibi migliori per noi, per la nostra alimentazione e per il pianeta intero.

Coltivate fuori stagione, frutta e verdura beneficiano solo della luce artificiale delle serre. Per questo non è raro trovare prodotti che finiscono di maturare direttamente in frigorifero, acerbi e privi di sapore. Il frutto che non matura sulla pianta non può arricchirsi di vitamine e nutrienti importanti, e il processo di lavorazione incide molto sull’ambiente. Ecco tre buoni motivi per scegliere sempre frutta e verdura di stagione:

1 – Il gusto

Come già accennato, i prodotti di stagione sono ricchi di tutti i loro nutrienti, quindi più profumati, gustosi ed efficaci per la salute. Le fragole a novembre non sono una buona idea, e si sente!

2 – Il prezzo

Gli ortaggi di stagione non hanno bisogno di serre, quindi di energia aggiuntiva per arrivare a maturazione. Se poi si possono scegliere frutta e verdura a km zero, si abbatte anche il costo del trasporto e il portafoglio ringrazia!

3 – Il rispetto per l’ambiente

L’impatto ambientale delle colture fuori stagione è davvero molto alto. Riscaldare e illuminare le serre richiede molta energia e l’uso di fertilizzanti per la produzione, a causa della minore resistenza degli ortaggi cresciuti nel periodo sbagliato.

Il risultato è una catena di processi molto inquinanti. Possiamo davvero permettercelo, nello stato in cui versa il pianeta?
Le coltivazioni bio e biodinamiche tengono conto di tutti questi fattori e rispettano la stagionalità delle colture, per restituire un prodotto sano e genuino, così come la terra lo ha concepito.

Seguici per restare sempre aggiornato sulle novità e sui nostri nuovi prodotti

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube