Easy Bio

Il biodinamico fa bene anche ai nostri amici animali

Libertà di pascolare, ambienti salubri e rispetto della natura delle specie animali sono le caratteristiche imprescindibili di ogni fattoria biodinamica.

09/03/2016

Alla base della filosofia biodinamica c’è il concetto di “dare alla terra più di quanto si prende”. Nel contesto odierno, in cui l’allevamento intensivo la fa da padrone, scegliere prodotti biodinamici garantisce la qualità del prodotto finale, insieme al rispetto dell’ambiente e alla natura degli animali.

In un’azienda biodinamica lo scarto prodotto dagli animali va a concimare la terra, la quale produce a sua volta il foraggio che serve a nutrirli. Vi è quindi condivisione e collaborazione: il suolo, l’acqua, gli animali, le piante e l’uomo operano in armonia per raggiungere la fertilità dei terreni, la qualità dei prodotti, la tutela sanitaria di animali e agricoltori, il rispetto dell’ambiente e dei consumatori.

Per gli animali il biodinamico ha molti vantaggi: vivendo libere in spazi adeguati alla propria natura, le mucche che mangiano al pascolo si nutrono meglio e producono latte naturalmente più buono. Questo permette di non rimuovere le loro corna, metodo utilizzato negli allevamenti intensivi per evitare che gli animali, costretti in pochissimo spazio, si feriscano tra loro.

I nutrienti che la mucca assume dall’erba dei pascoli sono ciò che rende il latte e tutto ciò che ne deriva, come la panna usata nei nostri gelati, molto più saporiti e sani rispetto al risultato dei mangimi industriali.

L’unico ente di certificazione biodinamica è Demeter: è riconosciuto a livello internazionale e il suo marchio è la garanzia di un prodotto veramente biodinamico. Si certificano i terreni, le aziende e quindi i prodotti. Possono diventare biodinamiche solo le aziende dichiarate biologiche da almeno tre anni.

 

Seguici per restare sempre aggiornato sulle novità e sui nostri nuovi prodotti

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube