Vita in verde

4 modi per trasformare il balcone in un orto

Gli orti fai-da-te stanno conquistando sempre più spazio nelle case di chi ama la natura e vive in città.

28/03/2016

A chi non piacerebbe portare in tavola gli ingredienti freschi coltivati da sé? Non tutti hanno a disposizione un pezzo di terra, ma l’impresa è tutt’altro che impossibile, anzi! La nuova frontiera dell’agricoltura fai-da-te prende vita sul balcone di casa, che sicuramente più persone hanno a disposizione, vivendo in città.

 

Gli orti nel cassetto diventano realtà
Un esempio pratico di recupero, è l’orticello ricavato da una vecchia cassettiera. Invece di abbandonare il mobile in cantina, usiamolo per creare uno spazio verde all’interno dei cassetti, aperti a diverse lunghezze e con dei fori per il drenaggio praticati sotto.

L’orto che piace un sacco
Un’altra idea originale per ottimizzare gli spazi è coltivare le piantine in un sacco, dalle patate alle melanzane, passando per i pomodori. Tra i materiali con cui si possono realizzare i sacchi, c’è anche il denim ottenuto da vecchi jeans.

Le scarpe orto-pediche
I vecchi stivali di gomma possono trasformarsi in vasi colorati! Basterà bucarne il fondo e riempirli con il terriccio adatto. Si possono riciclare anche le infradito: una volta appese alla parete con la punta in giù, si possono incastrare al loro interno delle tazze in cui piantare erbe aromatiche o fiori.

L’effetto serra che non fa male
Di grande impatto decorativo è invece una vetrinetta da trasformare in una piccola serra per i vasi, all’interno della quale si possono disporre vari tipi di piante a seconda dello spazio e dell’altezza dei ripiani.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Seguici per restare sempre aggiornato sulle novità e sui nostri nuovi prodotti

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube